Montagna: Messner testimonial anniversario conquista Cervino

(ANSA) – AOSTA, 12 GIU – Saranno aperte dalle frecce tricolori il prossimo 10 luglio le celebrazioni dei 150 anni della conquista del Cervino in calendario a Breuil Cervinia fino al 19 luglio. A ricordare l’epica impresa del 1865, compiuta sul versante svizzero da Michel Croz e Edward Whymper e, pochi giorni dopo, su quello italiano dai valdostani Jean-Antoine Carrel e Jean Baptiste Bich ci sarà anche Reinhold Messner che il 17 luglio, a Valtournenche presenterà in anteprima il suo libro dedicato alla Gran Becca. Nel calendario Cervino 2015, che si apre in concomitanza con il Festival Torino e le Alpi, figura anche l’apertura della mostra ‘Creste e pareti del Cervino. 150 anni di storia alpinistica 1865-2015’, curata da Alessandro Gogna e Alessandra Raggio. Il 14 luglio sarà la giornata del silenzio, in cui il Cervino rimarrà ‘chiuso’ agli scalatori in ricordo delle persone morte sulla montagna. La data clou sarà il 17 luglio quando le guide alpine del Cervino, di Zermat, di Chamonix e alcuni membri dell’Alpine club londinese saliranno in vetta, dove sarà celebrata una messa. “Si tratta di una serie di eventi che serviranno a comunicare ciò che la montagna è in grado di dare, in termini di emozioni, fatiche e benefici”, ha spiegato il presidente della Regione Valle d’Aosta, Augusto Rollandin, presentando l’evento in una conferenza stampa svoltasi ad Aosta nella sede del Centro addestramento alpino dell’esercito.(ANSA).

Condividi: