Immigrazione: Bagnasco, legalità e accoglienza convivano

(ANSA) – TORINO, 12 GIU – “Sicurezza e legalità devono convivere con l’accoglienza verso le persone disperate”: è il messaggio del presidente della Cei, cardinal Angelo Bagnasco, in visita alla Sindone di Torino. “Sicurezza e legalità sono un dovere preciso di uno stato democratico e civile – ha detto – ma questo dovere non può essere chiusura e non accoglienza verso chi è disperato. Se una società si chiude nella paura e non garantisce la sicurezza per tutti non è una comunità di vita e di destini”.

Condividi: