Angelina Jolie ai leader africani, stop violenze alle donne

(ANSA-AP) – JOHANNESBURG, 12 GIU – Massacri, stupri e diritti negati delle donne. Sono i temi affrontati dall’attrice Angelina Jolie, inviato speciale delle Nazioni Unite per i rifugiati, invitata al summit dell’Unione Africana (Ua) a Johannesburg in Sudafrica. L’attrice ha chiesto ai leader africani di dare sostegno ai diritti delle donne e ha sottolineando come lo stupro sia diventato una vera e propria arma di guerra.

Condividi: