Calcio: svastica Spalato, la Croazia teme sanzioni severe

(ANSA) – ROMA, 13 GIU – “Saremo puniti severamente, non ci sono dubbi”. Lo afferma il presidente esecutivo della Federcalcio croata Damir Vrbanovic, parlando a Spalato della vicenda della svastica in campo. “Si tratta di un’operazione calcolata e ora abbiamo bisogno dell’aiuto dello Stato poiché non solo il calcio croato, ma tutto il Paese ha preso uno schiaffo dagli hooligan”, aggiunge Vrbanovic, precisando che “l’aggressione è stata talmente ben preparata che nessuno di noi ha notato nulla prima della partita”.

Condividi: