Pakistan: operazione antiterrorismo, 2.763 morti in un anno

(ANSA) – ISLAMABAD, 14 GIU – L’operazione antiterrorismo pachistana ‘Zarb-e-Azb’, sferrata un anno fa il 15 giugno 2014 nel Waziristan settentrionale, ha permesso l’uccisione di 2.763 militanti antigovernativi. Lo ha reso noto l’ufficio stampa dell’esercito (Ispr) a Rawalpindi. Negli scontri avvenuti in questo territorio tribale nord-occidentale al confine con l’Afghanistan, in particolare con il Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP), ha aggiunto l’Ispr, hanno perso la vita anche 347 uomini delle forze di sicurezza.

Condividi: