Mo: palestinese ucciso da esercito Israele in Cisgiordania

(ANSA) – TEL AVIV, 14 GIU – Un palestinese è rimasto ucciso dall’esercito israeliano a Kfar Malik, vicino Ramallah in Cisgiordania, nel corso di violenti scontri. La morte del giovane di 22 anni – secondo la ricostruzione dei militari, citati dai media – è stata causata dal ribaltamento di una jeep all’uscita del villaggio. In questa zona i manifestanti avevano posto blocchi di pietre su cui il mezzo si è rovesciato. L’esercito – che ha denunciato lancio di sassi contro i soldati – ha aperto un’inchiesta.

Condividi: