Niger: Sahara, 18 migranti morti di sete

(ANSA) – NIAMEY, 14 GIU – L’Organizzazione internazionale per i migranti (Iom) ha reso noto che sono stati trovati nel deserto del Sahara i corpi di 18 migranti morti di sete e di fame nel nord del Niger. Un comunicato del responsabile della missione Iom in Niger, Giuseppe Loprete, ha riferito che i migranti sono presumibilmente morti il 3 giugno dopo che una tempesta di sabbia ha fatto perdere l’orientamento al gruppo che dalla città nigerina settentrionale di Arlit stava cercando di raggiungere l’Algeria.

Condividi: