Credito 100 mln società, buio informatico in Sicilia

(ANSA) – PALERMO, 15 GIU – Un contenzioso tra la Regione e l’ex socio privato, che gestisce il server in Val d’Aosta che contiene i dati informatici pubblici, ha mandato in tilt la Sicilia. Il privato ha staccato i collegamenti poco prima di mezzanotte, scaduto l’ultimatum alla Regione per pagare i debiti, circa 100mln. La scelta di staccare la spina ai flussi informatici ha provocato notevoli problemi. Poi la tregua: il governatore Crocetta ha programmato per domani un incontro con l’ex socio privato della Regione.

Condividi: