Firme false per lista Lega Nord, 10 a giudizio a Ravenna

(ANSA) – RAVENNA, 16 GIU – 10 esponenti politici ravennati di centrodestra (Lega, Pdl, Fi), tra consiglieri e segretari di partito, sono stati rinviati a giudizio per 210 firme ritenute false raccolte per una lista della Lega Nord alle Regionali 2010. L’indagine era partita dalle verifiche dopo le banane lanciate il 26 luglio 2013 a Cervia all’allora ministro Cécile Kyenge. Una fonte aveva riferito che le dimissioni di una consigliera Pdl erano legate alla richiesta di autenticare firme su cui nutriva dubbi. (ANSA).

Condividi: