Tutto pronto per i Giochi Fedeciv 2015

Pubblicato il 16 giugno 2015 da redazione

AFICHE FEDECIV'15

CARACAS – Si è svolta nel Centro Italiano Venezuelano di Caracas la 60ª assemblea generale straordinaria dei Giochi Fedeciv, riunione che è servita per approvare una modifica ai regolamenti e presentare l’edizione 2015 delle olimpiadi della collettività.

Dopo diverse avversità e rinvii, in precedenza la sede prescelta era stata Caracas. Dopo l’iniziale rinuncia del Civ di Caracas la scelta era caduta su Puerto Ordaz che a sua volta aveva ceduto il posto a Mérida. Dopo varie riunioni, l’accordo è stato trovato: le città di Caracas, San Felipe (entrambe dal 16 al 19 luglio) e Maracay (dal 22 al 25) saranno gli scenari dei Fedeciv.

L’assemblea é anche servita per fare una piccola modifica all’articolo 51 dei giochi, questo recita “Per far si che uno sport prenda parte ai ‘Juegos Deportivos Nacionales Inter-Clubes Italo-Venezolanos”, deve essere proposto da almeno 3 club (il precedende era di 4) che abbiano il desiderio di partecipare a questa attivià sportiva e che devono essere registrati nella ‘Federación Deportiva de Clubes Italo-Venezolanos Fedeciv’ da almeno sei mesi prima dei giochi.

La direttiva dei Fedeciv tramite una decisione esecutiva può autorizzare la partecipazione di una disciplina anche se non dovesse soddisfare i requisiti richiesti. Questa disciplina in un primo momento parteciperà como sport di esibizione, poi in caso di successo entrerà a far parte del programma. Qualsiasi disciplina sportiva che per due Fedeciv non abbia almeno tre (in precedenza erano 4) club partecipanti sarà esclusa”.

Alla riunione erano presenti: Club Italo Venezolano di Barinas, Club Italo Venezolano Barquisimeto, Club Social Deportivo Italo Cabimas, Centro Italo Venezolano Agustín Codazzi Cagua, Casa Italia Calabozo, Centro Italiano Venezolano Caracas, Centro Italiano Venezolano Carupano, Centro Social Italo Venezolano Guanare, Casa d’Italia Los Teques, Casa d’Italia Maracaibo, Casa d’Italia Maracay, Centro Social Italo Venezolano Mérida, Centro Italo Venezolano Puerto Ordaz, Club Deportivo Cultural Italo Venezolano San Felipe, Club Campestre San Fernando de Apure, Centro Italo Venezolano Valle de la Pascua, Club Deportivo Italo Venezolano Valera e Centro Italiano Venezolano Upata.

Dato che i giochi sii svolgeranno in tre sedi, Caracas ospiterà le seguenti discipline: scacchi, domino, calcio, nuoto, pallavolo e beach volley. Il torneo di calcio si disputerà nella seguente maniera: le categorie Libre, Veteranos e Superveteranos scenderanno in campo tra il 16 ed il 19 luglio. Mentre le categorie Under 14, Under 16 ed Under 18 giocheranno tra il 22 ed il 25 luglio. Lo scenario dei tornei di calcio saranno i campi Giuseppe Pane e Roberto Prosperi nel Centro Italiano Venezolano di Caracas e i campi della Guacamaya a Las Mercedes.

Il Club Deportivo Cultural Italo Venezolano di San Felipe ospiterà le seguenti discipline: ‘Bolas Criollas’ maschile e femminile e le gare di softball.

Mentre la Casa d’Italia di Maracay organizzerà i tornei di boccette, bowling, cliclismo, duatlón, futsal, corse di 10k ed 8k, pool italiano, tennis campo e tennis tavolo.

L’evento che si svolge ogni due anni (in sedi diverse), fu ideato quasi per gioco da Giuseppe Sano. Con il passare degli anni, edizione dopo edizione, è cresciuto l’interesse del pubblico. I giochi sono un momento d’incontro per la comunità italiana residente in Venezuela. Questa sorta di mini-olimpiade, che oggi è una delle manifestazioni sportive più impegnative del Venezuela ed unica in tutta l’America Latina, è anche un modo per diffondere la lingua e la cultura italiana tra i nostri connazionali e i propri figli e nipoti.

Sarà uno spettacolo emozionante, vista la quantità di atleti che vi parteciperanno: in una delle ultime edizioni la cifra raggiunta era stata di 3.200 gli atleti (provenienti dai club di ogni angolo del paese) in competizione nelle varie discipline.

Come si sa, questo magnifico appuntamento è atteso con ansia da tutti gli sportivi, piccoli e grandi, che vi partecipano in rappresentanza dei nostri centri italo-venezolani. Tutti gli atleti si stanno già allenando con serietà ed impegno per ottenere i migliori risultati e portare il proprio club sulla vetta della classifica finale. Il countdown verso i Fedeciv è già iniziato.

(Fioravante De Simone/Voce)

Ultima ora

23:57Iran: Djalali confessa in tv, sono una spia

(ANSA) - TEHERAN, 17 DIC - Ahmadreza Djalali, il medico arrestato in Iran nel 2016 con l'accusa di spionaggio e condannato a morte a ottobre, ha "confessato" in tv di aver spiato il programma nucleare di Teheran per conto di una nazione europea, senza nominare quale. Il presentatore tv, tuttavia, ha citato il Mossad, mentre scorrevano le immagini dei documenti svedesi dell'uomo e del Colosseo: Djalali, medico, ha infatti trascorso un periodo in Italia. In cambio della sua attività di spia, ha spiegato lui stesso, avrebbe ottenuto la cittadinanza di un Paese europeo.

22:57Savoia: Smuraglia (Anpi),solennità volo Stato urta coscienze

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Quello dei Savoia lo considero un problema chiuso da molto tempo. Una vicenda finita. Smettiamo di parlarne. Ritengo che portare la salma in Italia con solennità e volo di Stato è qualcosa che urta le coscienze di chi custodisce una memoria storica. Urta con la storia di questo dopoguerra. E non si parli più neanche di questa ipotesi di mettere le loro salme nel Pantheon. Basta". Così il presidente emerito dell'Anpi Carlo Smuraglia commenta il rientro in Italia delle spoglie di Vittorio Emanuele III con un volo dell'Aeronautica militare.

22:35Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese

(ANSA) - MILANO, 17 DIC - Una donna di 33 anni, con due figli piccoli, è stata trovata agonizzante, colpita da tre coltellate al torace nella sua abitazione di Parabiago, nel Milanese. E' stata la madre a trovarla, a terra, in bagno. La donna, un'italiana, è morta poco dopo. Indagano i carabinieri della Compagnia di Legnano.

22:26Calcio: Junior Tim Cup oggi al Ferraris

(ANSA) - GENOVA, 17 DIC - Le squadre della Parrocchia Caramagna di Imperia e dell'Oratorio Santa Dorotea di Genova si sono affrontate allo stadio Ferraris prima del match Sampdoria- Sassuolo in un'amichevole terminata con il risultato di 2-10, nel contesto della VI Edizione della Junior TIM Cup, il torneo di calcio a 7 Under 14 sostenuto da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano. A fine gara, i ragazzi hanno consegnato ai giocatori della Sampdoria e del Sassuolo la fascia da capitano della Junior TIM Cup per poi accompagnarli all'ingresso in campo. La VI edizione della Junior TIM Cup si disputa nelle 15 città le cui squadre militano nella Serie A TIM 2017-2018. Le squadre vincitrici dei concentramenti interregionali di qualificazione alla fase nazionale si contenderanno il titolo di campioni della Junior TIM Cup, il 9 maggio, in occasione della Finale di TIM Cup 2017-2018.

22:17Calcio: Peruzzi, Milinkovic Savic? Nella Lazio sta benissimo

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Qui ci sono molti osservatori per Milinkovic Savic? So che lui sta benissimo qui e vuole rimanerci a lungo. Poi che ci siano molti scout è normale, ma per il momento Sergej sta bene alla Lazio". Il dirigente della Lazio Angelo Peruzzi parla delle dinamiche di mercato e in particolare del 'gioiello' serbo che mezza Europa sta tenendo d'occhio.Ma in casa biancoceleste sono stati giorni pesanti, per le polemiche sul Var e sugli arbitraggi che avrebbero penalizzato la squadra di Inzaghi. "Se siamo preoccupati per gli errori del Var di questa giornata? - dice Peruzzi - No, non lo siamo. Poi ogni partita ha i suoi episodi, non voglio polemizzare". "Ma pare che gli episodi siano valutabili a seconda delle circostanze - aggiunge - e sembra che non siano tutti d'accordo. E' come la parabola di Kafka, di un contadino che vuole conoscere la legge ma trova il portone del guardiano sempre chiuso.Non lo fanno mai entrare e lui,nonostante tutti i suoi sforzi,non riesce a capire le dinamiche della legge perché sono confuse".

22:07Calcio: Pescara, Sebastiani, Zeman? devo parlarci poi decido

(ANSA) - PESCARA, 17 DIC - Dichiarazioni pesanti del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, che nel dopopartita di Pescara-Novara, in mixed zone, ha attaccato il tecnico Zeman che ieri aveva detto in conferenza stampa di avere una visione diversa del calcio rispetto al presidente. "Se oggi c'era questo clima allo stadio era per la conferenza stampa di m... dell'allenatore - ha detto Sebastiani -. Se Zeman resterà? Devo parlarci e poi deciderò". Il presidente del Pescara, nonostante la vittoria per 1-0 sul Novara, potrebbe esonerare il tecnico boemo.

22:05Pallavolo: Serie A/1 donne, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - Risultati dell'11/a giornata del campionato di serie A/1 donne di pallavolo, Samsung Galaxy Cup: Imoco Conegliano - Mycicero Pesaro 3-0 (ieri) Foppapedretti Bergamo - Saugella Monza 1-3 Liu Jo Modena - Pomì Casalmaggiore 3-1 Unet E-Work Busto Ar. - Savino Scandicci 2-3 (ieri) Il Bisonte Firenze - Lardini Filottrano 3-0 Sab Legnano - Igor Gorgonzola Novara 0-3 - Classifica: Conegliano 29; Novara 27; Scandicci e Busto Arsizio 24; Modena 18; Monza 16; Pesaro 15; Firenze 14; Legnano 11; Casalmaggiore 10; Bergamo 6; Filottrano 4.

Archivio Ultima ora