Tutto pronto per i Giochi Fedeciv 2015

AFICHE FEDECIV'15

CARACAS – Si è svolta nel Centro Italiano Venezuelano di Caracas la 60ª assemblea generale straordinaria dei Giochi Fedeciv, riunione che è servita per approvare una modifica ai regolamenti e presentare l’edizione 2015 delle olimpiadi della collettività.

Dopo diverse avversità e rinvii, in precedenza la sede prescelta era stata Caracas. Dopo l’iniziale rinuncia del Civ di Caracas la scelta era caduta su Puerto Ordaz che a sua volta aveva ceduto il posto a Mérida. Dopo varie riunioni, l’accordo è stato trovato: le città di Caracas, San Felipe (entrambe dal 16 al 19 luglio) e Maracay (dal 22 al 25) saranno gli scenari dei Fedeciv.

L’assemblea é anche servita per fare una piccola modifica all’articolo 51 dei giochi, questo recita “Per far si che uno sport prenda parte ai ‘Juegos Deportivos Nacionales Inter-Clubes Italo-Venezolanos”, deve essere proposto da almeno 3 club (il precedende era di 4) che abbiano il desiderio di partecipare a questa attivià sportiva e che devono essere registrati nella ‘Federación Deportiva de Clubes Italo-Venezolanos Fedeciv’ da almeno sei mesi prima dei giochi.

La direttiva dei Fedeciv tramite una decisione esecutiva può autorizzare la partecipazione di una disciplina anche se non dovesse soddisfare i requisiti richiesti. Questa disciplina in un primo momento parteciperà como sport di esibizione, poi in caso di successo entrerà a far parte del programma. Qualsiasi disciplina sportiva che per due Fedeciv non abbia almeno tre (in precedenza erano 4) club partecipanti sarà esclusa”.

Alla riunione erano presenti: Club Italo Venezolano di Barinas, Club Italo Venezolano Barquisimeto, Club Social Deportivo Italo Cabimas, Centro Italo Venezolano Agustín Codazzi Cagua, Casa Italia Calabozo, Centro Italiano Venezolano Caracas, Centro Italiano Venezolano Carupano, Centro Social Italo Venezolano Guanare, Casa d’Italia Los Teques, Casa d’Italia Maracaibo, Casa d’Italia Maracay, Centro Social Italo Venezolano Mérida, Centro Italo Venezolano Puerto Ordaz, Club Deportivo Cultural Italo Venezolano San Felipe, Club Campestre San Fernando de Apure, Centro Italo Venezolano Valle de la Pascua, Club Deportivo Italo Venezolano Valera e Centro Italiano Venezolano Upata.

Dato che i giochi sii svolgeranno in tre sedi, Caracas ospiterà le seguenti discipline: scacchi, domino, calcio, nuoto, pallavolo e beach volley. Il torneo di calcio si disputerà nella seguente maniera: le categorie Libre, Veteranos e Superveteranos scenderanno in campo tra il 16 ed il 19 luglio. Mentre le categorie Under 14, Under 16 ed Under 18 giocheranno tra il 22 ed il 25 luglio. Lo scenario dei tornei di calcio saranno i campi Giuseppe Pane e Roberto Prosperi nel Centro Italiano Venezolano di Caracas e i campi della Guacamaya a Las Mercedes.

Il Club Deportivo Cultural Italo Venezolano di San Felipe ospiterà le seguenti discipline: ‘Bolas Criollas’ maschile e femminile e le gare di softball.

Mentre la Casa d’Italia di Maracay organizzerà i tornei di boccette, bowling, cliclismo, duatlón, futsal, corse di 10k ed 8k, pool italiano, tennis campo e tennis tavolo.

L’evento che si svolge ogni due anni (in sedi diverse), fu ideato quasi per gioco da Giuseppe Sano. Con il passare degli anni, edizione dopo edizione, è cresciuto l’interesse del pubblico. I giochi sono un momento d’incontro per la comunità italiana residente in Venezuela. Questa sorta di mini-olimpiade, che oggi è una delle manifestazioni sportive più impegnative del Venezuela ed unica in tutta l’America Latina, è anche un modo per diffondere la lingua e la cultura italiana tra i nostri connazionali e i propri figli e nipoti.

Sarà uno spettacolo emozionante, vista la quantità di atleti che vi parteciperanno: in una delle ultime edizioni la cifra raggiunta era stata di 3.200 gli atleti (provenienti dai club di ogni angolo del paese) in competizione nelle varie discipline.

Come si sa, questo magnifico appuntamento è atteso con ansia da tutti gli sportivi, piccoli e grandi, che vi partecipano in rappresentanza dei nostri centri italo-venezolani. Tutti gli atleti si stanno già allenando con serietà ed impegno per ottenere i migliori risultati e portare il proprio club sulla vetta della classifica finale. Il countdown verso i Fedeciv è già iniziato.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: