Onu, in Europa 6,7 milioni di sfollati, +51% in un anno

(ANSA) – GINEVRA, 18 GIU – Il numero di ‘migranti forzati’ – rifugiati, richiedenti asilo o sfollati – in Europa aveva raggiunto i 6,7 milioni alla fine del 2014, rispetto ai 4,4 milioni della fine del 2013, in aumento del 51%, afferma l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) nel suo ultimo rapporto annuale. La maggior parte di loro sono siriani fuggiti in Turchia e ucraini che hanno trovato rifugio nella Federazione Russa, spiega l’agenzia dell’Onu.

Condividi: