Roberta Ragusa: procura ricorre contro assoluzione marito

(ANSA) – PISA, 18 GIU – La procura della Repubblica di Pisa ha depositato oggi il ricorso per Cassazione contro la sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Antonio Logli, pronunciata il 6 marzo scorso dal giudice dell’udienza preliminare nei confronti dell’uomo accusato di omicidio volontario e distruzione di cadavere per la scomparsa della moglie Roberta Ragusa. Lo ha reso noto il procuratore facente funzioni Antonio Giaconi sottolineando che il Gup ha “esorbitato dai suoi poteri”.

Condividi: