Yukos: Belgio congela asset russi

(ANSA) – MOSCA, 18 GIU – Il Belgio ha congelato alcuni asset statali russi, compresi i conti dell’ambasciata e della rappresentanza presso l’Ue, per eseguire una contestata sentenza della corte arbitrale dell’Aja che ha condannato Mosca a pagare 50 miliardi di dollari agli ex azionisti di Yukos. Il ministro della Giustizia Aleksandr Konovalov ha denunciato “una grossolana violazione del diritto internazionale” e Mosca ha già minacciato “misure di risposta adeguate” contro Bruxelles. Convocato inoltre l’ambasciatore.

Condividi: