Calcio: Coppa America, Neymar si difende

(ANSA) – ROMA, 18 GIU – “Il problema è che le regole sono sempre usate contro di me”: così il brasiliano Neymar, espulso al termine della partita persa contro la Colombia in Coppa America e squalificato per due giornate. “La palla ha colpito la mia mano – si è giustificato l’attaccante del Barcellona -, da parte mia non c’era alcuna volontarietà. C’è stata tanta confusione, ma l’arbitro non ha avuto bisogno di espellere tutti. Io ho subito una spinta e ho preso il cartellino rosso”, ha detto rassegnato”.

Condividi: