Scuola: M5s, no a ricatto Renzi, nostri emendamenti restano

(ANSA) – ROMA, 19 GIU – “Ai ricatti del governo non cediamo: non ritireremo i nostri emendamenti al Ddl Istruzione, perché sono tutti emendamenti di merito”. Lo affermano i parlamentari del M5S delle Commissioni Cultura di Camera e Senato. “La nostra posizione è chiara: bisogna stralciare la parte sulle assunzioni dei precari e approvare velocemente solo quella. Tutto il resto è da gettare nel cestino. Se Renzi porrà la fiducia su questa riforma se ne assumerà tutte le responsabilità”.

Condividi: