Sequestrati a porto Ravenna 400mila alimenti malconservati

(ANSA) – RAVENNA, 19 GIU – Dentro un container sbarcato dalla Cina sul porto di Ravenna, c’erano 400 mila prodotti alimentari conservati in pessime condizioni oltre a 30 mila medicinali vietati in Europa, probabilmente un anti-influenzale cinese sul quale sono scattati gli appositi test di tossicità. Tutto il materiale è stato sequestrato dalla guardia di Finanza ravennate, nel corso di un’operazione congiunta con l’agenzia delle Dogane, e poi distrutto su disposizione della Procura. (ANSA).

Condividi: