Usa: media, cyberattacco 4 volte più grande del previsto

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Il cyberattacco subito di recente dall’amministrazione Usa è stato oltre quattro volte più grande di quello che si pensa. Lo ha lasciato intendete – riporta Cnn – il direttore Fbi James Comey in un incontro a porte chiuse con alcuni senatori Usa. Finora l’agenzia aveva parlato di 4,2 milioni di attuali ed ex dipendenti federali, ma parlando con i senatori Comey ha stimato una cifra reale di 18 milioni:tra loro anche persone che avevano fatto domanda di lavoro ma non erano state assunte.

Condividi: