Calcio: Catania, fu Pulvirenti a rivolgersi alla Procura

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Le indagini su alcune partite di Serie B che sarebbero state comprate sono state avviate all’indomani della sconfitta del Catania con la Virtus Entella del marzo scorso, risultato che spinse gli etnei in zona retrocessione: a quel punto il presidente Pulvirenti, il ds Delli Carri e l’ad Cosentino si sarebbero attivati per far risalire il Catania. Ma era stato lo stesso Pulvirenti, ha spiegato il procuratore Giovanni Salvi, a rivolgersi ai magistrati perché spaventato dalle pressioni degli ultrà.

Condividi: