Cancellieri,’no a scuse Sgarbi’ e via al processo a Brindisi

(ANSA) – BRINDISI, 23 GIU – Non ha accettato le scuse di Vittorio Sgarbi l’ex ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri ed è quindi iniziato il processo davanti a un giudice di pace di Brindisi a carico dello stesso Sgarbi, imputato di diffamazione: è accusato di aver pronunciato frasi ritenute offensive durante una manifestazione pubblica a Cellino San Marco (Brindisi) nell’agosto 2013. Sgarbi nel comizio disse “La vera Ruby è lei” in riferimento all’ex ministro che ha ritenuto offensivo “il paragone”.

Condividi: