Violentò la figlia di sei anni, padre condannato a otto anni

(ANSA) – AREZZO, 23 GIU – Il tribunale di Arezzo ha condannato a otto anni per violenza sessuale alla figlia di 6 anni uno straniero residente nel Valdarno, in carcere da un anno. La violenza risale ad agosto 2014 quando l’uomo rimase solo in casa con la figlia, mentre la moglie era in ospedale per una visita insieme agli altri due figli. Al ritorno la donna raccolse un racconto drammatico della bambina e fece denuncia ai carabinieri che arrestarono il marito. Nel processo la bimba è stata giudicata credibile.

Condividi: