Cirinnà, unioni civili no nozze gay

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Unioni civili tra persone dello stesso sesso e niente nozze gay. Oggi la relatrice del provvedimento Monica Cirinnà lo ha ribadito, sgombrando il campo da qualsiasi dubbio, in un emendamento presentato in commissione Giustizia che fa riferimento agli art. 2 e 3 della Costituzione, che chiama in causa le formazioni sociali, e non all’art. 29 che riconosce i diritti della famiglia. Un emendamento che, però, è stato dichiarato inammissibile proprio in virtù dei riferimenti alla Costituzione.

Condividi: