A Perugia la Conferenza dei direttori degli Istituti Italiani di Cultura

istituti di cultura

PERUGIA – Il rettore dell’Università di Perugia Giovanni Paciullo aprendo i lavori, presso l’Aula Magna di Palazzo Gallenga, della Conferenza dei Direttori degli Istituti Italiani di Cultura nel mondo, ha affermato:

“L’Università per stranieri di Perugia vive l’orgoglio e sente forte il richiamo alla propria responsabilità di aver anticipato, con la propria fondazione nel 1925 l’alta missione degli Istituti Italiani di Cultura volta a promuovere la lingua e la cultura italiana nel mondo.

Una lingua – ha spiegato Paciullo – è una identità, ma perché tale non può voler dire, e nelle aule di Palazzo Gallenga non ha mai voluto dire, essere soltanto se stessi, separati ed incomunicabili; una lingua è un sistema di significati,di parole, e la parola, come la vita, cerca se stessa in altre parole, in altre vite.

Per quanti non appartengono più al tempo che ha contato fin qui i loro giorni, – ha concluso Paciullo – dobbiamo essere il litorale di una speranza, lanciare loro la cima dell’approdo di una lingua e di una cultura che hanno il portato della solidarietà”.

(Inform)

Condividi: