Seviziato in casa con roncola dai banditi nel Napoletano

(ANSA) – NAPOLI, 25 GIU – Sorpreso dai rapinatori in casa, minacciato con una pistola, picchiato, seviziato con una roncola e costretto a stare seduto per ore su una sedia, legato mani e piedi e imbavagliato con nastro adesivo da imballaggio: è accaduto lo scorso 8 giugno a un 56enne di Varcaturo, località nel comune di Giugliano in Campania (Napoli). I carabinieri hanno identificato e fermato due persone, uno ritenuto vicino a un clan della zona, accusati di volere rapinare armi e soldi alla vittima. (ANSA).

Condividi: