Omicidio Jason: confermata condanna ergastolo per il padre

(ANSA) – ANCONA, 25 GIU – La corte d’Appello di Ancona ha confermato la condanna all’ergastolo per Denny Pruscino, e ha ridotto da 25 a 18 anni la pena inflitta in primo grado a sua moglie, Katia Reginella, la coppia di Folignano accusata di aver ucciso il figlioletto di due mesi Jason, scomparso nel luglio del 2011. Secondo la procura di Ascoli a uccidere materialmente il bambino sarebbe stato Danny, padre adottivo del neonato: con Katia l’uomo avrebbe poi occultato il corpicino.

Condividi: