Truffe: scoperti falsi braccianti in Calabria, 132 denunce

(ANSA) – ROSSANO (COSENZA), 29 GIU – Una truffa da 450 mila euro ai danni dell’Inps è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Rossano che ha denunciato 132 persone. I finanzieri hanno scoperto che, attraverso falsi contratti di fitto e comodato terreni veniva giustificata l’assunzione di 131 falsi braccianti agricoli per 6 mila giornate lavorative con l’erogazione di disoccupazione,sussidi maternità, assegni familiari. Dall’indagine è emerso anche il mancato versamento di contributi per 50 mila euro.(ANSA).

Condividi: