11enne scomparsa nel ’75: nuova inchiesta, sentita testimone

(ANSA) – BOLOGNA, 30 GIU – Riaperta l’inchiesta sull’omicidio e l’occultamento del cadavere di Alessandra Sandri, a 11 anni svanita nel nulla in centro a Bologna, dopo essere scesa da un bus il 7 aprile 1975, mentre andava a scuola. La vicenda giudiziaria si era chiusa nel 2011, con l’archiviazione dell’omicidio per la morte del reo, Franco Mascagni, uno dei due condannati nel 1982 per aver abusato di lei. E’ ora emersa una nuova testimone, sentita in Procura dal Pm Giampiero Nascimbeni e dalla squadra Mobile.

Condividi: