Truffe: residenza all’estero ma sussidio in Italia, denunce

(ANSA) – ROSSANO (COSENZA), 1 LUG – Risiedeva in Sud America dal 1995 ma nonostante questo continuava a percepire il sussidio di invalidità civile in Italia. A scoprirlo sono stati i finanzieri della Compagnia di Rossano che hanno denunciato il beneficiario ed il tutore delegato per truffa e falso ideologico ai danni dello Stato. Gli investigatori, infatti, hanno accertato che a ritirare la pensione era sempre un delegato in funzione di tutore. L’ammontare complessivo della truffa è di circa 75.000 euro.

Condividi: