‘Ndrangheta: Aemilia, Procuratore ‘quadro molto allarmante’

(ANSA) – BOLOGNA, 1 LUG – Dall’avviso di fine indagine dell’inchiesta di ‘Ndrangheta ‘Aemilia’, con circa 200 capi di imputazione, emerge “un quadro molto allarmante, che abbiamo sintetizzato nel provvedimento”. Lo ha detto il procuratore Roberto Alfonso, illustrando i contenuti dell’atto, in notifica a 224 persone. Ora c’è il problema dell’aula per la maxi-udienza preliminare: “Se il ministero dovesse proporci una soluzione idonea, alternativa a Bologna, non avrei difficoltà ad aderire”, ha spiegato Alfonso. (ANSA).

Condividi: