Calcio: Nicchi, duro messaggio alla Figc

(ANSA) – ROMA, 1 LUG – “Non possiamo iniziare la stagione con il rischio che i nostri arbitri siano fatti oggetto di violenza; chiederemo ferma applicazione del comunicato 104 del 2014 dove vengono riportate le pene pecuniarie per chi fa violenza sugli arbitri”. E’ il duro messaggio alla Figc del presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, che torna a paventare il rischio di uno stop dei direttori di gara.

Condividi: