Chiude pasticceria più antica dell’India

(ANSA) – NEW DELHI, 2 LUG – La più antica pasticceria indiana, Ghantewala, nel centro storico di New Delhi, ha chiuso i battenti dopo 225 anni, per mancanza di clienti e per la concorrenza di altri negozi più moderni. Il famoso locale, aperto nel 1790 nel bazar di Chandni Chowk, era segnalato sulle guide turistiche e gastronomiche, in particolare per dolci al burro chiamati ‘sohan halwa’. Era la pasticceria preferita del sultano moghul Shah Alam II, un discendente dell’ideatore del celebre Taj Mahal di Agra.

Condividi: