Terremoto in Cina, almeno due morti

(ANSA) – PECHINO, 3 LUG – Almeno due persone sono morte a causa del terremoto di magnitudo 6.4 (rivista al rialzo) che ha scosso la regione del Xinjiang, nel nordovest della Cina. L’epicentro del sisma e’ stato individuato nella contea di Pishan, che ha una popolazione di quasi 300mila persone e si trova ai margini del deserto del Taklamakan, non lontano dalla città’ di Hotan, dove la scossa e’ stata avvertita con forza. Il Xinjiang e’ la patria della minoranza degli uighuri, turcofoni e di religione islamica.

Condividi: