Nuoto: Centro Italiano-Venezolano di Caracas secondo nella Coppa Emil Friedman

IMG-20150703-WA0005

CARACAS – Si è conclusa la tre giorni della ‘Copa Emil Friedman’, che in questo 2015 é giunta alla 29ª edizione, che ha visto più di 300 squali darsi battaglia per conquistare la prestigiosa coppa. Vittoria finale per i padroni di casa, che con i suoi 537 punti sono saliti sul gradino più alto del podio. I delfini e le sirene del Centro Italiano Venezuelano con 389 punti, hanno ottenuto un meritato secondo posto. Il gradino più basso del podio é stato occupato dalla delegazione della scuola Nuestra Señora del Camino (189.5).

Alla manifestazione organizzata dalla scuola con sede a Los Campitos hanno partecipato: Centro Italiano Venezolano di Caracas, Emil Friedman, Colegio Nuestra Señora del Camino, Colegio Laura Vicuña, Club de Natación Valle Arriba Atletic Club, Centro Portugués, Pirañas de Chacao, Club de natación Guayamuri (Isola di Margarita), Hermandad Gallega, La Trinidad, Sport Center Los Naranjos, Parque Miranda, e Colegio Hebraica.

Per tre giorni, la piscina dell’Emil Friedman club di Prados del Este é stato un via-vai di nuotatori, di allenatori, di mamme, di papá e di tanti nonni orgogliosi. I partecipanti alla “Copa Emil Friedman”, bambini con un’età compresa dai 6 ai 9 anni, sono stati i grandi, veri protagonisti della competizione. I futuri campioni del nuoto si sono sfidati negli stili: libero, rana, farfalla, dorso e staffetta mista.

I protagonisti della delegazione azzurra sono stati tanti. Nella categoria 6-7 anni si sono distinti Jean Paul Giallorenzo con 17 punti e Francesco Antolino con 10.

Nel ragruppamento di 8 anni (femminile) ha dato il meglio di sé Daniela Libera con (15). Tra i bambini si sono messi in mostra Sebastián Ferreiro con 30 punti e Samuel Guerra con 14.

Passando alla categoría 9 anni femminile, troviamo l’atleta che ha portato più punti alla classifica generale per il Civ, la sirena in questione é Fiorella Grossale che con i suoi 46 punti é stata la più brava della competizione.

“Ci siamo allenati al massimo per poter participare a questa manifestazione. Il bello di queste gare e che sei con ii tuoi amici e i tuoi colleghi di altro club di nuoto. É un’esperienza molto bella” confessa Fiorella Grossala, nuotatrice del Civ di Caracas.

Nella stessa categoría, quella di 9 anni femminile, troviiamo Viviana Antolino con 22 unità ed Andrea De Bernando con 21. Nella categoría maschile, ha portare in alto il vessillo del Club di Prados del Este ci ha pensato Gianluca Ponticelli con 35.

Il Centro Italiano Venezuelano mette in evidenza che è uno dei colossi del nuoto ‘criollo’, basta controllare a fondo i risultati e vediamo che in alcune categorie dal primo al settimo posto troviamo solo delfini e sirene targati Civ.

La ‘Coppa Emil Friedman’ ha dimostrato la vera essenza dello sport dal momento che l’impegno e la serietà dei bambini e dei loro allenatori si sono mescolati con il desiderio di condividere un momento di allegria e divertimento insieme a tanti amici.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: