Cadavere in un sacco a Roma, è morto strangolato

(ANSA) – ROMA, 5 LUG – Sarebbe morto per ‘asfissia meccanica da strangolamento’ il 47enne egiziano trovato ieri mattina abbandonato in un sacco nel quartiere Monteverde a Roma. L’autopsia sarà effettuata domani. Quando è stato ritrovato l’uomo aveva le mani legate dietro la schiena con una corda collegata al collo. Il decesso risalirebbe ad alcuni giorni fa. La Squadra Mobile sta passando al setaccio le immagini delle telecamere della zona per identificare l’assassino.

Condividi: