Terrorismo:arrestato Pisa,non va in moschea ma sempre su web

(ANSA) – FIRENZE, 6 LUG – Non frequenta moschee ma trascorre tante ore al giorno sui social network, Jalal El Hanaoui, marocchino di 25 anni, arrestato a Ponsacco per istigazione e apologia del terrorismo dell’Isis. “E’ molto esperto di informatica – ha spiegato il procuratore di Firenze, Giuseppe Creazzo – e attraverso i social istigava alla jihad”. Tra le immagini postate su Facebook la figura di una decapitazione, foto di monumenti occidentali, soldati islamisti in parata.

Condividi: