Calciomercato: Roma asta su Romagnoli, Salah torna al Chelsea

salah

ROMA. – E’ sempre Salah il protagonista di queste giornate di calciomercato. E’ al centro di un intrigo che coinvolge Inter e Fiorentina, ma anche la Roma: i dirigenti giallorossi si sarebbero inseriti nella trattativa, e sarebbero pronti a portare l’egiziano nella capitale. Intanto Salah fa sapere che andrà in ritiro con il Chelsea e la Roma parla con il Milan per ROMAGNOLI: i rossoneri offrono 18 milioni contro i 30 richiesti dal d.s. romanista Sabatini.

In realtà la Roma vorrebbe tenersi il giovane difensore, ma si sta scatenando un’asta, visto che si sono fatte avanti anche Juventus e Napoli. Sempre Sabatini tratta con l’Augsburg per il terzino sinistro BABA, tenendo il francese DIGNE del Psg come prima alternativa. Il giovane DI MARIANO, nipote di Totò Schillaci, tornerà in Sicilia per giocare nel Trapani, mentre potrebbe arrivare a Trigoria il ventenne KRAFTH dell’Helsingborg. Per la porta sembra sfumare l’ipotesi CASILLAS, vicino al Porto, così riprendono quota le candidature di RULLI e ROMERO, entrambi argentini.

Va avanti il discorso con il Manchester City per DZEKO, ormai obiettivo dichiarato dei dirigenti giallorossi, mentre per la panchina un intermediario ha offerto il giovane brasiliano YURI MAMUTE, attaccante del Gremio. Piace anche MENDOZA, esterno offensivo colombiano del Corinthians. Nuova puntata della saga-POGBA: il presidente della Juve Andrea Agnelli a precisa domanda risponde che “è incedibile? Nulla è assoluto. Anni fa l’Avvocato, mio zio, telefonò a Moggi e quest’ultimo gli assicurò che Vieri era incedibile. Due giorni dopo venne ceduto all’Atletico Madrid”.

E proprio nell’Atletico Madrid (che avrebbe offerto 30 milioni al Napoli per l’accoppiata GHOULAM-CALLEJON) gioca uno degli obiettivi dell’Inter, ovvero Mario SUAREZ: il direttore sportivo Piero Ausilio è volato in Spagna per cercare di strappare il centrocampista spagnolo alla concorrenza. In entrata si continua a trattare anche per PERISIC e JOVETIC, discorso quest’ultimo portato avanti da Thohir in persona, con un blitz a Londra.

Al preraduno del Psg era presente THIAGO MOTTA, per il quale sembra sfumata l’ipotesi di un ritorno all’Inter. I parigini hanno presentato, secondo quanto scrive ‘L’Equipe’, un’offerta di 5 milioni al Milan per il ‘gioiello’ MASTOUR, italo-marocchino da alcuni paragonato a Neymar. Incontro fra Napoli e Sassuolo per definire l’affare VRSALJKO: per il croato sono pronti 4 anni di contratto, mentre dall’Udinese arriverà ALLAN. Piace anche RAFAEL, terzino brasiliano in uscita dal Manchester United.

Niente Palermo per Giovanni SIMEONE: il giovane attaccante, figlio del ‘Cholo’ Simeone, ha lasciato il River Plate per trasferirsi al Banfield. Intanto il presidente dei rosanero Zamparini fa sapere che “per CALLERI vogliamo chiudere, mi auguro che il Boca accetti la nostra proposta. BELOTTI al Torino? Non si muove da qui”. Al Palermo piace anche OFORI, mediano ghanese che gioca in Svezia nell’Aik Stoccolma.

La Sampdoria, che attende in ritiro FERNANDO prelevato dallo dallo Shakhtar Donetsk e sta per prendere DEFREL dal Cesena, ha in programma un incontro con l’Anderlecht per OKAKA, mentre a Frosinone è fatta per l’arrivo del nuovo portiere, che sarà LEALI. Preso anche CHIBSAH dal Sassuolo, ora si lavora per far arrivare in Ciociaria VERDE e ROSI. SPORTIELLO è finito nelle mire del Monaco, ma l’Atalanta chiede 10 milioni di euro.

Il Torino ha ricevuto un’offerta di 12 milioni più 3 di bonus dal Manchester United per DARMIAN, mentre la Roma insiste per l’altro esterno BRUNO PERES, offrendo in cambio TOROSIDIS, CARBONERO e un conguaglio in denaro. In entrata il presidente granata Cairo cerca un attaccante e piace lo svedese GUIDETTI. Per il centrocampista islandese BJARNASON, del Pescara, ci sono problemi relativi all’ingaggio. Fumata nera alla Lazio per il rinnovo di MARCHETTI, così sono state chieste informazioni su BARDI.

L’Inter si è rifatta avanti per KEITA. I giovani biancocelesti CRECCO e STRAKOSHA andranno invece alla Salernitana. Infine ZOLA, sul punto di andare in Qatar per allenare l’Al-Arabi. E in Qatar potrebbe finire TADDEI, attualmente ancora del Perugia.

Condividi: