Rai Italia , “Community-L’altra Italia” dal 7 al 10 luglio

Pubblicato il 07 luglio 2015 da redazione

community

ROMA – Il palinsesto dal 7 al 10 luglio di “Community-L’altra Italia”, programma di Rai Italia condotto da Alessio Aversa. comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E, poi, Infocommunity lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… Inoltre, tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana, la dott.ssa Francesca Serafini e il dott. Giordano Meacci.

Martedì 7 luglio: Ospiti in studio. Corinne Cléry, attrice; Lorenzo Salvia, giornalista del Corriere della Sera e scrittore (ultimo libro, “Resort Italia”).
Storie dal mondo. Da Melbourne, il percorso compiuto da Sam Panetta, di origine calabrese, che, dopo aver vissuto nelle campagne australiane, si è trasferito a Melbourne ed è divenuto – quasi per caso – manager e produttore musicale; da Toronto, Alberto Milan, originario di Conegliano Veneto, che insegna l’arte di fare il vino in tutto il mondo.
Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, Presidente Istituto Araldico Genealogico Italiano (www.iagi.info).

Mercoledì 8 luglio: Ospiti in studio. Sandra Milo, attrice; Stefano Pistolini, giornalista, scrittore e filmaker con il suo primo romanzo, “Fuoco sacro”; Tamara Pastorelli, regista, con il suo documentario “C’era una volta una Maremma amara”.
Storie dal mondo. Da New York, il Kit, la Compagnia Teatrale Italiana di New York. Un gruppo con tanti giovani che si sono dati una missione: diffondere la nostra tradizione teatrale negli States; dal Brasile, nella città di Fortaleza, il servizio su Pizzacar, l’idea di un venditore ambulante di pizza che sta riscuotendo un grandissimo successo.
Infocommunity: Silvia Fuggi, avvocato.

Giovedì 9 luglio: Ospiti in studio. Stefano Pelaggi, vicedirettore de “L’Italiano”; in collegamento da Buenos Aires, Marco Basti, direttore di “Tribuna Italiana”; Carla Perrotti, documentarista.
Storie dal mondo. Dall’Argentina, il servizio sulla presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini che si è recata in visita istituzionale a Buenos Aires. Dall’Australia, James Liotta, attore comico che ha basato parte del suo repertorio proprio sul suo vissuto di italo – australiano.
Infocommunity: Claudio Piersanti, responsabile Area Previdenza e Disabilità del Patronato Acli (www.patronato.acli.it).
Chiude la puntata Emphatia Jazz Duo (Mafalda Minnozzi alla voce e Paul Ricci alla chitarra). In questa puntata, nuovo adattamento creato apposta per il programma, del brano “Lacreme napulitane”, classico immortale sin dal 1925.

Venerdì 10 luglio : Ospiti in studio. Giulia Luzi, giovane cantante romana con il nuovo singolo “L’amore che torna”; Laura Gramuglia, scrittrice e DJ; Ilary Rey, giovane imprenditrice.
Storie dal mondo. Dall’Australia, Valentina D’Angelo, giovane acrobata abruzzese che è entrata a far parte di una compagnia di Melbourne.
Infocommunity: padre René Manenti, direttore del CSER- Centro Studi Emigrazione di Roma (http://www.cser.it ) http://www.libertyellisfoundation.org

Per contattare la redazione scrivere a: community.italia@rai.it

Programmazione: Rai Italia 1 (Americhe) New York / Toronto da Lunedì a Venerdì h17.30, Buenos Aires da lunedì a venerdì h18.30; Rai Italia 2 (Australia – Asia) Pechino/Perth da lunedì a venerdì h15.45, Sydney da lunedì a venerdì h17.45; Rai Italia 3 (Africa) Johannesburg da lunedì a venerdì h16.00

Ultima ora

07:26Cina:Xi,Pcc deve mantenere assoluto controllo militari

PECHINO - Il Partito comunista cinese "deve mantenere l'assoluto controllo sulle forze armate". Lo ha detto il segretario generale del Pcc Xi Jinping, nel discorso d'apertura del 19/mo congresso assicurando che il Partito "si opporra' a ogni azione che metta a rischio la leadership".

07:23Cina:XI,rinnovamento nazione non ‘come passeggiata’ in parco

PECHINO - Raggiungere il rinnovamento della Cina non sara' "come una passeggiata nel parco". Nel suo intervento introduttivo al 19/mo congresso del Partito comunista, il segretario generale Xi Jinping ha rimarcato che il "sogno cinese" richiede una lotta decisa alle contraddizioni e forte impegno su progetti e cause.

07:19Cina: Xi, economia restera’ a passo medio-alto

PECHINO - La Cina manterra' il tasso di crescita della sua economia "a un passo medio-alto". Lo ha detto il segretario generale Xi Jinping nella relazione d'apertura del 19/mo congresso del Partito comunista cinese.

07:15Cina: Xi, prospettive luminose ma sfide impegnative

PECHINO - Le prospettive della Cina ''sono luminose ma restano sfide impegnative''. Lo ha affermato il segretario generale del Partito comunista cinese Xi Jinping, nella sua relazione d'apertura. Negli ultimi 5 anni, ha ricordato, il Pil E' aumentato da 54.000 miliardi di yuan a quota 80.000, pari a 12.100 miliardi di dollari circa.

07:10Cina: aperti lavori 19/mo congresso Partito comunista

PECHINO - Il premier cinese Li Keqiang ha aperto ufficialmente i lavori dEl 19/mo congresso del Partito comunista, chiamato a rinnovare gli organismi interni a partire dal Comitato centrale. Il segretario generale Xi Jinping ha iniziato la sua relazione dedicata ai cinque anni passati e alle prospettive del prossimo quinquennio e oltre. Xi, nelle attese, dovrebbe rafforzare i suoi poteri quale ''core leader'', nucleo del Partito.

07:01Amnesty,centinaia Rohingya uccisi da sicurezza birmana

BANGKOK - Le forze di sicurezza birmane hanno ucciso centinaia di persone nell'ambito di una campagna sistematica per espellere dal paese la minoranza musulmana dei Rohingya. La denuncia viene da Amnesty International. Per il suo rapporto, diffuso oggi, l'organizzazione umanitaria ha intervistato piu' di 120 Rohingya fuggiti alle violenze.

06:58Trump, non demolire storia Usa. E difende Colombo

WASHINGTON - Gli Usa dovrebbero celebrare e preservare la loro storia, ''non demolirla'': lo ha detto Donald Trump intervenendo davanti al think tank conservatore Heritage Foundation, dove ha criticato il movimento che mira ad abbattere le statue sudiste ed altri simboli del controverso passato americano. ''Ora stanno tentando anche di abbattere le statue di Cristoforo Colombo, cosa succedera' dopo?'', si e' chiesto il presidente, che nel proclamare il Columbus day aveva difeso in modo netto la figura dell'esploratore genovese.

Archivio Ultima ora