Camorra: minacce boss Casalesi a pm ‘lo devo fare uccidere?’

(ANSA) – NAPOLI, 7 LUG – Avvisaglie di intimidazioni nei confronti degli inquirenti con espressioni tipo “mi devo ammazzare o lo devo fare uccidere?”. Così in una informativa del Dap viene lanciato l’allarme sui rischi che corrono i magistrati impegnati nelle indagini sul clan dei Casalesi. La relazione è basata sul contenuto di intercettazioni ambientali (fatte tra il 2013 e lo scorso marzo in carcere) dei colloqui tra il boss Michele Zagaria, uno dei capi dell’organizzazione, e i familiari.

Condividi: