Bosnia: 20mo Srebrenica, Russia mette veto a risoluzione Onu

(ANSA) – NEW YORK, 08 LUG – Le ferite di Srebrenica non si rimarginano: come aveva annunciato, la Russia ha posto il veto ad una risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu di condanna del massacro avvenuto nel 1995 durante la guerra in Bosnia che lo definiva un “genocidio”. Il documento ha ricevuto dieci voti a favore, quattro astenuti, tra cui Cina e Nigeria, e un voto contrario, quello di Mosca che, avendo il potere di veto in Consiglio di Sicurezza, ha bloccato l’adozione della risoluzione.

Condividi: