Norvegia: a quattro anni dalla strage di Utoya, il memoriale

(ANSA) – ROMA, 8 LUG – Un enorme anello d’acciaio sospeso tra gli abeti del bosco con incisi i 69 nomi delle vittime della strage più sanguinosa della storia norvegese, quella del 22 luglio del 2011 ad opera dell’estremista di destra Ander Behring Breivik. E’ il memoriale che 4 anni dopo il massacro, la Norvegia dedica ai caduti dell’isola di Utoya, ma anche ”ai sopravvissuti che hanno perso i loro cari”, ha detto il padre di Anne Kristine Fridtun, morta con tanti giovani sotto i colpi delle armi di Breivik.

Condividi: