Los Minions invaden las pantallas de Cines Unidos durante las vacaciones

Pubblicato il 09 luglio 2015 da redazione

Combo Minions

CARACAS. Para complacer las expectativas del público en la temporada vacacional, Cines Unidos estrena el viernes 10 de julio “Minions”, basada en la famosa y popular franquicia “Mi Villano Favorito” (“Despicable Me”), protagonizada por los ocurrentes y graciosos seres amarillos, queridos por grandes y chicos.

En el marco del estreno, Cines Unidos pone al alcance de los venezolanos el Combo Minions a partir de viernes 3 de julio. Este combo incluye: una cotufa extragrande, dos Golden grandes, una galleta Toddy y un vaso edición especial de la película; y estará disponible en las caramelerías de todos los cines del circuito.

“Tras el éxito de los minions y el cariño de los venezolanos por estos personajes, quisimos ofrecer algo más a los fanáticos y traemos estos vasos edición especial de la película para que quienes nos visiten se lleven un recuerdo especial de este film”, expresó Alberto Carrasquero, Vicepresidente de Operaciones y Mercadeo de Cines Unidos.

Los seguidores de los encantadores y chistosos minions podrán ver en digital 2D y 3D la película en las salas de Cines Unidos ubicadas en las principales ciudades del país. Las entradas ya están en preventa y pueden ser adquiridas en las taquillas y visitando la página web.

El divertido argumento de la trama se remonta a los orígenes de la raza Minion, desde los tiempos en los que dominaban los dinosaurios hasta llegar al año 1968. Durante la evolución del planeta Tierra, los Minions siempre tuvieron el mismo objetivo: servir de manera fiel al villano más importante de cada período. Posteriormente, se quedan solos, aburridos, deprimidos y desorientados, porque no encuentran a un personaje digno para brindarle un apoyo incondicional. De tal modo, tres Minions deciden emprender una aventura: la búsqueda de un nuevo líder. Llegarán entonces a la Gran Manzana a finales de la década de los sesenta y su destino cambiará al toparse con la despiadada Scarlett Overkill, antes de conocer a Gru. Su principal misión será salvar a su especie de la extinción.

La cinta es distribuida por Universal Estudios y producida por Ilumination Entertainment, responsable de los éxitos infantiles de “Hop: Rebelde sin Pascua” y “El Lorax”. Se le considera un bastión del diseño en 3D y de la técnica CGI (imágenes generadas por computadora).

Al frente de la dirección de la pieza figura el francés Pierre Coffin, el mismo realizador de los dos anteriores largometrajes de “Mi Villano Favorito”. Por su parte, Thalía y Ricky Martin dan vida a las voces en español de la villana Scarlet Overkill y su esposo Herb Overkill, respectivamente.

Apta y recomendada para toda la familia, “Minions” ha recibido buenas críticas por parte de la prensa especializada. Según Louise Keller de Urbancinefile, es una película “maravillosamente absurda, brillantemente imaginativa y totalmente adorable. ‘The Minions’ es literalmente una risa cada minuto. No necesitas ser un niño para ver esta peli.” Por su parte, Tom Huddleston de Time Out asegura: “¿Pueden los Minions sostener toda una película? La respuesta -gratamente sorprendente y de manera rotunda- es que sí”.

Acerca de Cines Unidos

Cines Unidos es la empresa pionera de la industria cinematográfica del país que ofrece a los venezolanos una experiencia de entretenimiento única en cada una de sus 187 salas de cine, ubicadas a los largo del territorio nacional. Más de 65 años de trabajo ininterrumpido avalan el orgullo y el compromiso de la empresa con Venezuela y con el Cine Nacional.

Cines Unidos desarrolla constantemente su programa de responsabilidad social Unidos con la Comunidad que consta de tres ejes fundamentales: 1. Cultura y Entretenimiento, brindando a niños y jóvenes la mágica experiencia del mundo del cine; 2. Conciencia Ciudadana, apoyando a ONG y otras instituciones en diversas actividades; y 3. Educación, becando a estudiantes con alto desempeño académico. Para Cines Unidos la responsabilidad social es una gran historia y la protagonista es Venezuela.

Para mayor información de la empresa visite la página web www.cinesunidos.com, y siga sus cuentas en redes sociales: Twitter: @CinesUnidos, Instagram: @cinesunidosve y Facebook: Cines Unidos Oficial.

Cines Unidos es “Mucho más que películas”

Ultima ora

18:58Cile: Bachelet visita Pinera, prima colazione di lavoro

(ANSA) - SANTIAGO DEL CILE, 18 DIC - La presidente uscente del Cile, Michelle Bachelet, ha incontrato il suo successore, Sebastian Pinera - eletto nel ballottaggio di ieri - nel suo domicilio privato, per una prima colazione di lavoro di quasi due ore. "Quella di visitare il presidente eletto è una tradizione repubblicana", ha detto Bachelet alla stampa accorsa a coprire l'appuntamento davanti alla casa di Pinera, nell'esclusivo quartiere residenziale di La Deehesa, aggiungendo che "si è trattato di una riunione di lavoro". Resta il fatto che quella che doveva essere una visita protocollare di 15 minuti si è estesa per 1 ora e 45 minuti. Bachelet - che si era già congratulato telefonicamente con Pinera per la sua vittoria - ha potuto discutere punti dell'agenda presidenziale, prima di partire verso Villa Santa Lucia, dove almeno 8 persone sono morte sabato scorso a causa di un'alluvione.

18:55Calcio: De Sciglio, Roma forte ma noi migliorati tanto

(ANSA) - TORINO, 18 DIC - "Sono molto contento per come vanno le cose dal punto di vista personale e di squadra. Ieri abbiamo dimostrato la nostra crescita e la nostra compattezza". Mattia De Sciglio analizza ai microfoni di Sky Sport il 3-0 della Juve al Dall'Ara contro il Bologna. "Stiamo migliorando sotto tutti i punti di vista - spiega il difensore bianconero -. La Roma? Un'altra grande squadra, che sta disputando un grande campionato. Ha caratteristiche diverse dall'Inter, dovremo prepararla nel migliore di modi, cercando di sfruttare al massimo quelle che sono le nostre caratteristiche e le nostre potenzialità". Un'altra pretendente allo scudetto insieme a Napoli e Inter: "Difficile dire chi sia più pericolosa, sono tre concorrenti dirette, siamo tutti vicini con pochissimo margine di punti l'una dall'altra - aggiunge De Sciglio -. Sarà un campionato combattuto fino alla fine, difficile dire oggi chi arriverà prima".

18:54Libano: media, accusato morte diplomatica Gb è autista Uber

(ANSA) - BEIRUT, 18 DIC - Il tassista arrestato a Beirut con l'accusa di avere ucciso la diplomatica britannica Rebecca Dykes è un autista di Uber, regolarmente registrato presso la compagnia nonostante avesse precedenti penali. E' quanto afferma il sito del quotidiano libanese Daily Star citando una fonte di polizia. La stessa fonte ha detto che l'uomo, identificato come Tareq H., ha violentato la diplomatica prima di ucciderla. Contattata dal giornale, Uber ha ammesso che l'uomo, di 35 anni, era impiegato dalla società, convinta che non avesse precedenti penali. La politica della società, infatti, richiede che gli autisti siano in possesso di una licenza di tassista, che Tareq H. aveva, e in base alla legge libanese i tassisti devono avere la fedina penale pulita. Uber si è detta "inorridita per questo atto di violenza senza senso" e pronta a "cooperare con le autorità nelle indagini in ogni modo possibile".

18:51Calcio: Pecoraro, sentenza brutto precedente

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - "Questa sentenza è un brutto precedente". E' questo il commento laconico all'Ansa del procuratore federale della Figc, Giuseppe Pecoraro, alla decisione della corte di appello federale sul caso ultrà-Agnelli. "Si è voluta monetizzare la sanzione" aggiunge solo Pecoraro, facendo riferimento alle multe comminate al presidente bianconero (100 mila euro) e alla sua società (600 mila euro).

18:47Tangenti Odebrecht: presidente Perù insiste,’sono innocente’

(ANSA) - LIMA, 18 DIC - Pedro Pablo Kuczynski non molla. Messo alle strette dalle rivelazioni sui suoi rapporti con la multinazionale brasiliana Odebrecht e minacciato da una richiesta di impeachment, il presidente del Perù è tornato a ribadire la sua innocenza, proclamando: "Non ho mentito, non sono un corrotto". In un'intervista a 5 testate, Kuczynski, ha detto che la proposta di impeachment presentata in Parlamento è un "tentativo di attacco all'ordinamento democratico". Poi ha detto di voler chiedere scusa ai peruviani per "non essersi spiegare bene". Kuczynski è stato accusato di aver ricevuto soldi dalla Odebrecht fra 2004 e 2014, attraverso la Westfield, azienda di consulenza di cui era socio. Lui sostiene di aver lasciato la Westfield quando entrò nel gabinetto dell'allora presidente Alejandro Toledo (2004-06). Due precedenti presidenti peruviani - Alejandro Toledo (2001-06) e Ollanta Humala (2011-16)- sono sotto inchieste per i loro rapporti con la Odebrecht.

18:47Terremoto: 1.693 casette consegnate a comuni colpiti

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - Ad oggi, sono stati completati i lavori in 91 aree e sono state consegnate ai sindaci dei comuni del Centro Italia colpiti dal sisma 1.693 casette, di cui 687 nel Lazio (488 ad Amatrice, 199 ad Accumoli), 418 in Umbria (Cascia, Norcia e Preci), 562 nelle Marche (ad Amandola, Arquata del Tronto, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Fiastra, Gualdo, Monte Cavallo, Muccia, Pieve Torina, San Ginesio e Visso) e 26 in Abruzzo (a Tossicia e Torricella Sicura). Lo fa sapere la Protezione civile. Secondo i dati forniti dalle quattro Regioni, al 28 novembre, sono complessivamente 3.667 le Sae (Soluzione abitative d'emergenza) ordinate per i 50 comuni che ne hanno fatto richiesta. In particolare, l'Abruzzo ha ordinato 238 Sae da installare tra i tredici Comuni interessati; nel Lazio sono 826 gli ordinativi per sei Comuni; le Marche hanno ordinato 1.844 soluzioni abitative per 28 Comuni e, infine, l'Umbria 759 per tre Comuni. Attualmente sono in corso lavori in 108 aree. (ANSA).

18:37Porto Rico: governatore ordina riconteggio vittime uragano

(ANSA) - NEW YORK - 18 DIC - Il governatore di Portorico, Ricardo Rosselló, ha ordinato il riconteggio delle vittime dell'uragano Maria che ha devastato l'isola lo scorso settembre dopo che un'analisi del New York Times ha messo in discussione le cifre ufficiali. Ufficialmente le vittime sono 64 ma il quotidiano newyorkese ritiene invece che il numero sia superiore ai mille. Il giornale è giunto alla conclusione dopo aver analizzato il tasso di mortalità nell'isola - che è territorio americano - nei 42 giorni successivi all'uragano e confrontandolo con quello dei due anni precedenti. I dati hanno rivelato che sono morte 1.052 persone in più rispetto al 2016 e 2015 e ritiene che i decessi siano da mettere in relazione all'uragano. Ad esempio sull'isola si è registrato un aumento del 50% di morti per sepsi, una malattia sistemica causata da un'infezione che può essere dovuta a condizioni di vita in povertà oppure al ritardo di cure mediche.

Archivio Ultima ora