Scuola: mons. Galantino, passo in avanti in Paese che stagna

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – La riforma della scuola, approvata dalla Camera, “è un passo in avanti perché la nostra nazione è troppo abituata alla stagnazione”. Lo ha detto il segretario generale Cei, mons. Nunzio Galantino. Il vescovo plaude poi alla recente Circolare del ministero: “Il provvedimento stabilisce che la famiglia è il primo soggetto che educa e nessuno potrà permettersi di far passare in modo surrettizio le proprie fissazioni”, ha sottolineato con riferimento ad alcuni progetti sul gender nelle scuole.

Condividi: