Libia: Isis martella Sirte, saccheggi e bombe a casa sindaco

(ANSA) – IL CAIRO, 12 LUG – L’Isis continua a martellare la città libica di Sirte bombardando 12 abitazioni nella regione di El Sawara, tra cui quella del sindaco, Abdel Fattah El Sewi. I terroristi – precisano fonti locali – dopo avere saccheggiato le case hanno sistemato alcuni ordigni e poi le hanno fatte esplodere. Distrutta anche l’abitazione del comandante della Brigata Om El Maarek e quella di un membro del Congresso di Tripoli. Al momento non si ha notizie su eventuali vittime.

Condividi: