Sanità: confermate in appello assoluzioni Tarantini e Greco

(ANSA) – BARI, 13 LUG – La Corte di appello di Bari ha confermato l’assoluzione “perché il fatto non sussiste” per l’ex deputato ed ex consigliere regionale pugliese Tato Greco e per i fratelli Gianpaolo e Claudio Tarantini in uno dei processi sulla gestione della sanità in Puglia. Conferma assoluzione anche per gli allora primari di ortopedia degli ospedali di Putignano, Raffaele Bancale, di Monopoli, Paolo Dell’Aera e San Severo, Rossano Cornacchia, accusati avere favorito i fratelli Tarantini in alcuni appalti.

Condividi: