Calciomercato: Dzeko, Salah, Romagnoli, una settimana decisiva

CALCIO: MERCATO; IL REBUS SALAH, L'AFFARE DZEKO, LE MANOVRE INTER

ROMA. – L’unica certezza, al momento, è che Mohamed SALAH non giocherà nella Fiorentina la prossima stagione. L’egiziano non si è presentato nel ritiro di Moena, dove era atteso per le visite mediche, dando di fatto il via all’asta per accaparrarselo. L’esterno d’attacco di proprietà del Chelsea (che a sua volta non l’ha convocato per la tournee estiva) sarebbe già in parola con l’Inter, ma la Roma resta in attesa, giocandosi la carta della partecipazione alla Champions.

Il club londinese dovrà intanto restituire alla Fiorentina il milione di euro versato per il rinnovo del prestito. E magari offrire un’alternativa, una sorta di ‘risarcimento’ per l’inatteso dietrofront di Salah, ma anche per la sua valorizzazione. Tra i vari nomi quello del centrocampista centrale spagnolo Oriol ROMEU. La Roma, intanto, per cercare di inserirsi tra l’attaccante egiziano e l’Inter deve vendere.

Da DESTRO a GERVINHO, da DOUBIA a LJAJIC il ds Walter Sabatini ha bisogno di sfoltire la rosa per fare cassa. Soprattutto per puntare a Edin DZEKO, che resta il primo obiettivo chiesto dal tecnico Garcia. Il club ha ormai raggiunto l’accordo con il bosniaco (cinque anni di contratto, 4,5 milioni a stagione) ed anche la richiesta del Manchester City (20 milioni) non è inavvicinabile. Specie se dovesse prende forma la cessione di Destro al West Ham (anche se gli ‘hammers’ hanno smentito). Sabatini comunque è oggi a Manchester per concludere l’affare Dzeko.

Il Milan non ha rinunciato a vestire di rossonero Alessio ROMAGNOLI. Avrebbe infatti rilanciato al sua offerta alla Roma, portandola a 20 milioni di euro più bonus legati ai risultati, ma i giallorossi al momento resistono e hanno convocato il giocatore per la tournèe in Australia.

In casa Napoli, si complica la pista Astori quando sembrava tutto ormai definito e gli azzurri provano a prendere MAKSIMOVIC dal Toro, anche se Cairo ha detto no alla prima offerta dei partenopei (12 mln). Sul mercato estero si prospetta un maxi-scambio Edinson CAVANI per Angel DI MARIA: a parlarne è l’autorevole ‘The Guardian’ secondo cui l’attaccante uruguayano è “la scelta numero 1 di Louis van Gaal per riempire il posto vacante lasciato da Robin van Persie”, prossimo a passare al Fenerbahce. Per cercare di convincere il Psg a lasciar partire il suo centravanti, Van Gaal punterebbe su Di Maria, reduce da una stagione poco felice all’Old Trafford, ma da sempre nel mirino del club parigino.

Il Palermo ha ufficializzato l’arrivo dal PSV Eindhoven di Oskar HILJEMARK. Il centrocampista svedese, fresco vincitore dell’Europeo Under 21, è stato pagato circa 2,5 milioni. Dopo 11 anni Claudio RANIERI torna in Inghilterra. L’allenatore romano guiderà il Leicester. Prende il posto dell’esonerato Nigel Pearson ed è reduce dall’amara esperienza sulla panchina della Grecia. Ranieri aveva infatti guidato il Chelsea dal 2000 al 2004.

Condividi: