Rapinavano smartphone a studenti, presi due baby rapinatori

(ANSA) – BARI, 14 LUG – Sono stati arrestati dai carabinieri i due baby rapinatori che, assieme ad altri complici da identificare, si erano specializzati nel rapinare smartphone a loro coetanei, principalmente a Cassano delle Murge e ad Acquaviva delle Fonti. Si tratta di un 15enne e di un 17enne di Cassano. Nei loro confronti i militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare. I due, che usavano anche violenza fisica sono accusati, a vario titolo, di rapina, tentata estorsione e lesioni personali.

Condividi: