Capello altro divorzio, 15 milioni e addio alla Russia

Pubblicato il 14 luglio 2015 da redazione

IN RUSSIA CAPELLO SEMPRE PIU' IN CRISI, SI PARLA DI ESONERO

MOSCA. – Un divorzio consensuale da 15 milioni di euro: finisce cosi’, con tre anni di anticipo, il travagliato matrimonio di Fabio Capello come allenatore della nazionale russa. L’avventura era iniziata nel 2012 sotto i migliori auspici, ma poi e’ lentamente naufragata tra risultati deludenti, difficolta’ finanziarie, polemiche da parte di politici, media e tifosi. Quest’ultimi ultimamente avevano anche lanciato una provocatoria colletta per aiutare la Federcalcio a rescindere il contratto con uno dei tecnici piu’ pagati al mondo: 7 milioni di euro l’anno, oltre a bonus e varie dotazioni accessorie.

Secondo un sondaggio, il 53% dei fan del calcio volevano le sue dimissioni. Don Fabio e’ atteso a Mosca per la firma della risoluzione contrattuale, che in caso di decisioni unilaterali prevedeva la liquidazione degli stipendi sino al 2018, tranne quelli gia’ pagati, ossia circa 25 milioni di euro. Entrambe le parti hanno fatto concessioni trovando un compromesso e scambiandosi in un comunicato ufficiale i ringraziamenti di rito.

Con Capello se ne va anche il suo vice, Oreste Cinquini: “cosi’ va la vita del calcio”, ha commentato, assicurando che il tecnico friulano non prova “sentimenti negativi” verso la Federazione calcio russa. Ignoti per ora i suoi programmi futuri: per ora andra’ ad allungare l’elenco degli grandi allenatori italiani in panchina, come Carlo Ancellotti, Marcello Lippi, Cesare Prandelli, Luciano Spalletti.

“Il coach risponde dei risultati, questo e’ assolutamente giusto”, ha osservato Nikita Simonian, presidente ad interim della Federcalcio russa. ”I risultati e il gioco della squadra non soddisfacevano naturalmente ne’ la societa’ ne’ la dirigenza della Federazione, credo che il selezionatore concordi in qualche modo su questo”, ha aggiunto.

Capello, 69 anni, ex allenatore di Milan, Roma, Juve e Real Madrid, nonche’ ex ct dimissionario dell’Inghilterra, era sbarcato a Mosca col tappettino rosso per condurre la nazionale sino ai Mondiali 2018, organizzati in casa. L’inizio era stato promettente, con il rinnovo della squadra e la qualificazione ai Mondiali brasiliani dopo 12 anni di assenza dal campionato iridato: un risultato che gli aveva fruttato un immediato e faraonico rinnovo quadriennale.

Ma subito dopo era arrivato il primo flop, con la fallita qualificazione agli ottavi in un gruppo non irresistibile (due pareggi e una sconfitta col Belgio). Seguirono polemiche e un lungo periodo di stipendi non pagati per le difficolta’ finanziarie della Federazione, aiutata poi dall’ oligarca Alisher Usmanov come “servizio al Paese”.

Capello non è riuscito a riscattarsi neppure nella qualificazione ai prossimi Europei, compromessa lo scorso giugno dalla sconfitta per 1-0 con l’Austria, che ha fatto scivolare la squadra al terzo posto del gruppo G, a 4 punti dalla Svezia, che ricevera’ il 4 settembre. Colpa anche della non eccelsa qualita’ dei giocatori, di un pizzico di sfortuna e della rottura ormai del feeling nello spogliatoio. Ma il risultato ha segnato il destino dell’allenatore, che lascia cosi’ senza alcun titolo in bacheca da ct, consolandosi pero’ con una buonuscita dorata.

Entro due settimane sara’ nominato il suo successore, sicuramente russo, all’insegna di un patriottismo che ormai permea tutte le sfere della societa’ russa. Il piu’ accreditato, secondo i media, e’ Leonid Slutski, dal 2009 sulla panchina del Cska (due titoli e 4 coppe nazionali). Nella lista dei candidati anche Oleg Kononov (Krasnodar), Aleksandr Boroduyk (ex Torpedo) e Kurban Berdiev (ex Rubin Kazan).

(di Claudio Salvalaggio/ANSA)

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora