Iran: Obama ‘apre’ a Mosca, è stata di aiuto

(ANSA) – WASHINGTON, 15 LUG – “La Russia e’ stata d’aiuto”: così il presidente Usa, Barack Obama, sul ruolo di Mosca al tavolo dei negoziati sul nucleare iraniano. “Devo essere onesto non ne ero sicuro considerate le differenze sull’Ucraina”, ha detto Obama al Nyt, aggiungendo di essere “rimasto sorpreso da Putin”. “Non avremmo raggiunto questo accordo se non fosse stato per la volontà della Russia di rimanere con noi e con gli altri partner del 5+1 nell’insistere per un accordo solido”.

Condividi: