Uber: multa da 7,3 milioni di dollari in California

(ANSA) – NEW YORK, 16 LUG – Stangata su Uber in California: le autorità di vigilanza dello Stato hanno multato con 7,3 milioni di dollari la società di San Francisco che fornisce servizio di taxi attraverso una app. Motivo: si è rifiutata di fornire le informazioni richieste, come quelle sui turni dei propri autisti e quelle su quante automobili sono attrezzate per il servizio ai disabili. In una nota il portavoce di Uber, Eva Behersmd, ha espresso “profonda delusione”, annunciando appello da parte dell’azienda.

Condividi: