Australia: moglie Depp incriminata per import illegale cani

(ANSA) – SYDNEY, 16 LUG – La moglie della star di Hollywood Johnny Depp, Amber Heard, è stata incriminata in Australia per l’ingresso illegale nel Paese dei loro due cagnolini – Pistol e Boo – e dovrà comparire in tribunale a settembre. Il direttore della pubblica accusa federale ha emesso a suo carico un mandato di comparizione per violazione della legge sulla quarantena e per aver fornito un documento falso, reati punibili con multe fino a 100 mila dollari australiani (70 mila euro) o 10 anni di detenzione.

Condividi: