Ucraina: Nuland, autonomia est passo verso soluzione crisi

(ANSA) – MOSCA, 16 LUG – Gli emendamenti alla Costituzione ucraina proposti dal presidente Petro Poroshenko che prevedono maggiore autonomia e uno status speciale per le zone del Donbass controllate dai separatisti filorussi aiuteranno a mettere in atto quanto previsto dagli accordi di Minsk e contribuiranno a risolvere la crisi nel sud-est ucraino. Lo ha detto l’assistente del segretario di Stato Usa Victoria Nuland, durante la sua visita ufficiale in Ucraina.

Condividi: